Arancini di Riso in Pasta Sfoglia

Gli arancini di riso in pasta sfoglia, sono la variante al forno, dei Nostri classici e tradizionali, arancini di riso siciliani..

Da sempre vanto della Sicilia, gli arancini sono il fiore all’occhiello delle rosticcerie siciliane..

In questa ricetta, ve li propongo ( essendo io stessa siciliana 😉 ) nella versione in pasta sfoglia e con cottura al forno..

Buonissimi, da leccarsi i baffi… Provateli!!!

 

arancini di riso

 

 

Ingredienti :

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare

400 g di riso

per il ragù :

500 g di carne macinata

2 bottiglie di passata di pomodoro

sedano

carota

cipolla

olio

sale

1/2 bicchiere di vino rosso

besciamella

mozzarella

piselli (facoltativi)

Arancini di Riso in Pasta Sfoglia

Preparazione :

Cominciamo preparando il ragù…

In una pentola molto capiente, versare dell‘olio extra vergine di oliva e rosolare un abbondante trito di sedano carote e cipolle, poi aggiungere il macinato e far girare insieme, bagnando con vino rosso, finché si è cotto..

Quindi aggiungere 2 bottiglie di passata di pomodoro,1 cucchiaio raso di sale  e far cuocere x un’ora…

Intanto portare a bollore una pentola d’acqua salata e cuocere il riso, scolarlo e lasciarlo raffreddare.

Non appena il ragù sarà pronto, condire il riso, aggiungere la besciamella e i piselli

Stendere un rotolo di pasta sfoglia, e sistemate il riso al centro, abbondantemente.

Unire adesso, la mozzarella, sgocciolata e tagliata a cubetti, sparpagliandola su tutto il riso.

Chiudete la sfoglia a portafoglio sul riso, prima da un lato e poi dall’altro.

Spennellate con un uovo sbattuto ( per la classica doratura..) e infornate a 180 gradi per circa 20/25 minuti, in forno pre riscaldato..

A cottura ultimata, tirate fuori dal forno e lasciate intiepidire, quindi tagliate a tranci, e servite ancora caldi.

Se questa ricetta è stata di tuo interesse, lascia un like, un commento e condividila sui tuoi canali social preferiti !

 

Gruppo Facebook, DolciManie in cucina

 

Precedente Cheesecake Ricotta e Pere - senza cottura Successivo Zuppa inglese in crosta - ricetta